📁
San Pietroburgo Il portale ufficiale di San Pietroburgo è una guida importantissima per il viaggiatore!San Pietroburgo
Articoli

Investimenti immobiliari in Russia

Acquisto e vendita d’appartamenti in San Pietroburgo

San Pietroburgo: Canale Griboedova
San Pietroburgo
Canale Griboedova

Con il finire dell’unione sovietica siamo stati tra i primi investitori nel settore immobiliare in Russia (tra gli Italiani, i primi in assoluto), inizialmente nel ramo “immobili per attività commerciale”, poi in “appartamenti” (in San Pietroburgo) per proseguire nel 2002 con l’acquisto anche di terreni non appena il governo diede il via libera al possesso d’appezzamenti terrieri da parte di soggetti stranieri.
L’acquisto di un immobile in Russia (come in tutto il mondo) che non avvenisse secondo le formalità previste dalla legge, può non aver nessun valore, per esperienza conosciamo esattamente i rischi che questo tipo d’operazione comporta, come prevenirli e soprattutto come svolgere l’intero iter correttamente.
Generalmente il rischio più comune nel quale incappano i nostri connazionali nell’acquisto d’immobili in Russia, è quello d’intestare tutto alla moglie Russa (o peggio ancora all’amante nel caso dei cosiddetti “benemeriti pellegrini”), credendo di non potersi intestare nulla per intero per via di non avere la cittadinanza Russa!
Sono frequenti anche raggiri banalissimi (che hanno coinvolto anche connazionali che in Russia sono presenti da anni, ma che tuttavia non parlano nemmeno il russo e non sono in grado di capire cosa effettivamente avviene sotto i propri occhi!), il raggiro classico è quello del “finto notaio” che redige un altrettanto “finto atto di vendita” (certo che bisogna proprio essere dei “pellegrini” per non accorgersene!).
Essenzialmente prima dell’atto d’acquisto occorre verificare che:

  • Gli eventuali passaggi di compravendita precedenti siano avvenuti regolarmente.
  • Che il venditore sia il legittimo proprietario e che il bene non abbia vincoli (per esempio da parte dei figli).
  • Eventuali ipoteche.
  • Che nell’immobile non risultino registrate persone come residenti.

Con il venditore è importante tutelarsi nel modo seguente:

  • Lasciare una caparra minima (che non superi in nessun caso 5% del valore dell’immobile).
  • Stabilire una penale (in genere al momento del versamento della caparra) da applicarsi se durante la trattativa il soggetto “venditore” abbi ripensamenti o cambi le carte in tavola (per esempio aumentando il prezzo stabilito: In tal caso sarà possibile annullare il contratto ritirare la caparra più la penale).
  • Provvedere al pagamento solo ed esclusivamente ad acquisto concluso.

Rimanendo sempre in tema di raggiri, consigliamo d’evitare l’acquisto d’immobili ancora da costruirsi (a meno di non avere una solida esperienza nel settore): A San Pietroburgo é in voga che le compagnie costruttrici raggirino gli acquirenti creando delle cooperative alla quale gli acquirenti fanno pare (quindi  sulla carta sono loro stessi che costruiscono e in caso di rivalsa se la prendono con se stessi!), una volta ultimato l’immobile, questo non verrà mai consegnato agli investitori (che comunque verranno rifondati dell’investimento sostenuto), mentre la compagnia edile venderà con comodo gli appartamenti a prezzo pieno di mercato.
Siamo in grado di seguire su vostra delega ogni fase dell’operazione di compravendita immobiliare, come anche occuparci delle transazioni bancarie internazionali (nel caso l’investimento avvenga con fondi esteri).
Nel caso il vostro acquisto immobiliare risultasse sito in zona “turistica”, e siate disposti a farlo fruttare come investimento traendone il massimo dei profitti, possiamo inserirlo nel nostro circuito affitti a breve termine (un sistema d’affitto appartamenti giornaliero, indirizzato al turista in vacanza a San Pietroburgo o Mosca).
Qualora il vostro investimento necessitasse di ristrutturazione, rinnovo o manutenzione, possiamo stilare un preventivo accurato, reale e soprattutto onesto,  occupandoci direttamente di tutto dalla A alla Z con referenze alla mano e la possibilità di visionare lavori da noi già svolti.

Argomenti nella stessa categoria