📁
San Pietroburgo Il portale ufficiale di San Pietroburgo è una guida importantissima per il viaggiatore!San Pietroburgo
Stereotipi

Il millantatore

Non potevamo chiudere il cerchio di questa rassegna dedicate ai tipici personaggi che s’incontrano in Russia in modo particolare a San Pietroburgo, omettendo il più celebre e frequente degli stereotipi, il famigerato “millantatore”, ovvero colui che ipnotizza a parole chi della Russia ne ha fatto un “volo pindarico” o perché appena arrivato, oppure perché vive nel suo micro mondo nel quale non riesce a prendere contatto con la realtà.
Il “millantatore”, in genere è un personaggio russo (le sue origini potrebbero essere Russe autentiche, come oppure armene, tartare, ecc; Non importa..), che incontrato occasionalmente, non appena viene a conoscenza dell’intenzione da parte di qualche sprovveduto, di dover far qualche cosa in Russia che non sia del semplice divertimento, come per esempio avviare una attività commerciale, importare della merce, ottenere dei permessi, ecc.. si propone di dare una mano forte del fatto che lui è amico intimo del personaggio che a livello amministrativo è il più alto in carica per ciò che concerne la questione da risolvere.
Ecco quindi che il millantatore (con il fine di trarne dei vantaggi indiretti) agli occhi dello sprovveduto vorrà apparire come l’amico del “capo della dogana”, oppure del “comandante della polizia”, il figlio del “funzionario amico di Putin”, il nipote del “rettore universitario”, il “portaborse del governatore”, il cognato di “quello che mette la firma sul porto d’armi”, il cugino del mafioso di quartiere, ecc. chi più ne ha più ne metta! Ecco quindi che molti sono gli ignari che con l’unico difetto d’essere dei creduloni, dopo essersi fidati delle parole e delle apparenze del cosiddetto millantatore, si ritrovano a buttare via tempo prezioso, in vicende e questioni che normalmente sarebbero risolvibili in tempi celeri, o comunque con un iter molto differente da quello proposto dal cosiddetto millantatore.
E’ chiaro che chi in Russia non è giunto nelle vesti di “sprovveduto”, non appena viene in contatto con il personaggio da noi definito come “millantatore” (che è proprio un classico, praticamente una costante nella quale si imbattono tutti coloro che giungono in Russia per svolgere affari), si premonisce mettendo subito il millantatore alla prova con l’intento di ridicolizzarlo:
“Bene bene Vladimir! Allora mi stai dicendo che il capo della dogana è tuo zio? Domani quindi, ti spedisco una cassetta di bottiglie di vino, che poi ce le beviamo per il compleanno di Maria..” Chiaramente arrivato il compleanno di Maria la cassa di bottiglie sarà ancora ferma in dogana: “Ma come Vladimir! Non avevi detto che il capo della dogana era tuo zio? Chiamalo al cellulare e digli di mandarci qua un ufficiale in divisa con le nostre bottiglie (bloccate in dogana da settimane), che il compleanno ha da incominciare..). In genere questo personaggio, se messo alle strette scompare (non si fa più vedere).
Il millantatore non sempre riesce ad alleggerire le tasche dello sprovveduto che capita nelle sue grinfie, tuttavia apporta comunque un danno economico in tutti quei casi in cui seguendo i suoi consigli si perde un sacco di tempo senza giungere a nessun risultato.
Molti sono anche i nostri connazionali che stabilitisi in loco da diversi anni, hanno a loro volta assimilato la tattica del “millantatore” (forse perché funziona..), cosicché coloro che giungono in Russia con l’intendo di fare degli affari, del commercio, ecc.. non sempre riescono a trovare un valido supporto tra chi del posto; Molti sono anche coloro che si rivolgono a noi (tramite i servizi di consulenza online esposti sul sito web) per cercare di sanare situazioni avviate nella maniera sbagliata, proprio grazie all’aiuto da parte di ciarlatani del tutto incompetenti che tuttavia riescono ad abbindolare lo sprovveduto fornendo di prim’acchito una propria immagine assolutamente non attinente alla realtà. I nostri consigli offerti online gratuitamente, se fossero offerti come consulenza, spunterebbero delle parcelle salatissime in quanto fanno risparmiare denaro e soprattutto una enorme quantità di tempo prezioso (che in Russia non basta mai)!
Argomenti nella stessa categoria